Storia di un profumo di donna: il N° 5 di Chanel

Un profumo di donna con l’odore di donna” questo aveva chiesto Mademoiselle Chanel quando nel 1921 scelse la fragranza contenuta nella quinta proposta del naso profumiere Ernest Beaux, decise così di battezzarla semplicemente N°5. Ma non era un caso, infatti il numero 5 nella simbologia indica genialità e intuizione: Chanel appunto!

Ecco la storia di un profumo di donna.

Il flacone

Il flacone dal design emblematico, interamente in vetro, con il tappo a forma di diamante taglio cabochonispirato all’architettura di Place Vendôme a Parigi.

Il flacone del N°5, sempre uguale a sé stesso, si è imposto nel corso degli anni grazie alla sua estetica sorprendentemente contemporanea e alla sua eleganza senza tempo e al di la delle mode, ed oggi è un’icona, un simbolo, un pezzetto di sogno realizzato, per molte IL profumo!

I simboli

Sin dall’infanzia era incuriosita dai segni e dalla numerologia, certamente Boy Cape, il suo grande amore, appassionato di esoterismo, le svela i significati segreti del numero 5, estremamente importante in numerologia, che diventa il suo numero porta fortuna.

E infatti, il numero 5 corrisponde anche alla data che Mademoiselle sceglieva per la presentazione delle sue collezioni. E lo ritroviamo anche nel suo appartamento di Rue Cambon tra le gocce di cristallo di rocca del lampadario del salone.

Il N°5, il 5 il mio numero portafortuna, sarà il N°5 di CHANEL…  Gabrielle Chanel

Che significati ha il numero 5?

Il numero Cinque simboleggia la volontà, l’ispirazione e la genialità. Il Cinque simboleggia anche l’evoluzione, il movimento progressivo di elevazione, un nuovo punto di partenza verso la ricerca, le passioni e la fortuna.

Il Numero 5 in kabalah

Il Numero Cinque è legato alla quinta lettera dell’alfabeto ebraico: Hey ( ה ), che significa intuizioneilluminazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Picture of Ciao, sono <i>Samantha</i>
Ciao, sono Samantha

Benvenute nel mio spazio di confronto, scambio, prospettive: l’incontro di donne allo specchio.

Continua a leggere
Picture of Ciao, sono <i>Samantha</i>
Ciao, sono Samantha

Benvenute sul blog don’t forget the mirror: l’incontro di donne allo specchio.

Continua a leggere
in evidenza

Articoli correlati

Storia di un viaggio alla scoperta del N° 5 di Chanel

Grasse, 5 maggio 2016 inizia il mio viaggio alla scoperta dell’iconico profumo di Chanel N° 5. Apro il diario che avevo portato per appuntarmi sensazioni e idee e vengo colta da una vertigine: nascosto nelle pieghe

3 azioni per essere forti

Essere una donna forte non significa necessariamente essere invincibile o non avere mai momenti di vulnerabilità, ma piuttosto significa avere la resilienza e la determinazione