La consapevolezza dovrebbe essere il primo abito che indossiamo

Sempre di più mi accorgo che la vera bellezza è la consapevolezza che ci viene dalla capacità di guardarci allo specchio e riconoscerci – a volte dopo i cambiamenti del nostro corpo è un conoscersi nuovamente.

E quando siamo consapevoli – profondamente – possiamo anche diventare o essere maggiormente sicure di noi stesse.

Come? Attraverso un percorso che scopre un nuovo colore per la maglietta che esalta l’incarnato del nostro viso grazie all’armocromia, passa per la forma giusta del vestito che valorizza le nostre forme con l’analisi della figura (body shape), svela lo stile che ci appartiene e che ci rappresenta e arriva al rossetto come stratagemma di sicurezza.

Perché se ci guardiamo con amore e consapevolezza allo specchio, e riconosciamo i nostri pregi, allora un rossetto non è solo un colore, diventa una iniezione, uno stratagemma di sicurezza, quella capacità di camminare al centro del corridoio, calcare il pavimento (sto arrivando!), avere la voce ferma per esprimere la nostra opinione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Picture of Ciao, sono <i>Samantha</i>
Ciao, sono Samantha

Benvenute nel mio spazio di confronto, scambio, prospettive: l’incontro di donne allo specchio.

Continua a leggere
Picture of Ciao, sono <i>Samantha</i>
Ciao, sono Samantha

Benvenute sul blog don’t forget the mirror: l’incontro di donne allo specchio.

Continua a leggere
in evidenza

Articoli correlati

Storia di un viaggio alla scoperta del N° 5 di Chanel

Grasse, 5 maggio 2016 inizia il mio viaggio alla scoperta dell’iconico profumo di Chanel N° 5. Apro il diario che avevo portato per appuntarmi sensazioni e idee e vengo colta da una vertigine: nascosto nelle pieghe

Storia di un profumo di donna: il N° 5 di Chanel

“Un profumo di donna con l’odore di donna” questo aveva chiesto Mademoiselle Chanel quando nel 1921 scelse la fragranza contenuta nella quinta proposta del naso profumiere Ernest Beaux, decise così